Home / Pianeta mamma / Alimentazione in gravidanza / L’acido folico un alimento indispensabile durante la gravidanza
L'acido folico in gravidanza

L’acido folico un alimento indispensabile durante la gravidanza

L’acido folico un alimento indispensabile durante la gravidanza

L’acido folico un alimento indispensabile durante la gravidanza per la crescita del feto

L’acido folico, insieme al ferro e al calcio, è uno dei tre elementi che non dovranno mai mancare nella dieta di una mamma in dolce attesa.

L’acido folico o vitamina B9 è indispensabile per la produzione di globuli rossi e serve quindi per prevenire le anemie. Esso è il presupposto per la crescita del feto: infatti non solo una sua carenza può determinare un minore accrescimento del bebè ma, qualora si evidenziasse una carenza nei primi tre mesi, si potrebbe avere un incremento del rischio di malformazioni del feto.

L’acido folico non viene prodotto dall’organismo e deve essere assunto con l’alimentazione. Le principali fonti naturali sono: ortaggi a foglia verde, lievito di birra, fegato, tuorlo d’uovo, cereali integrali, zucca, carote, fagioli, albicocche e melone.

Per un migliore assorbimento nell’organismo è preferibile cuocere le verdure a vapore anzichè farle bollire.
Se si intende farle bollire, si consiglia poca acqua e minimo tempo di cottura.