Home / Pianeta genitori / Informazioni e consigli per le famiglie / Bonus Bebé 2015, dall’INPS 960 euro con assegno mensile

Bonus Bebé 2015, dall’INPS 960 euro con assegno mensile

Bonus Bebé 2015, dall’INPS 960 euro con assegno mensile

Approvato dalla Commissione di Bilancio e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.83 del 10 aprile 2015, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che prevede un bonus per tutti i bambini che sono nati dal 1° gennaio 2015 e che nasceranno entro al 31 dicembre del 2017.
Così l’Inps pagherà un assegno annuo del valore di 960 euro cha partirà dalla data di nascita del bambino o dalla sua adozione.

Il bonus verrà erogato fino la terzo anno per ogni figlio, e sarà suddiviso in 12 mensilità da 80 euro. Per i nuclei familiari il cui Isee non supera i 7000 euro l’assegno del Bonus Bebè sarà doppio (1920 euro annuo per 160 euro mensili).

Il bonus Bebè potrà essere richiesto da un genitore convivente con il figlio e la domanda andrà presentata entro 90 giorni dal verificarsi dell’evento; per quanto riguarda nascite e adozioni avvenute prima del 10 aprile la domanda andrà presentata entro 90 giorni da tale data.
La domanda andrà presentata attraverso l’apposito modulo all’INPS per via telematica se si possiede il PIN dell’NPS, oppure, recandosi presso Caf e Patronati, intermediari abilitati che provvederanno a compilare il modello di domanda e trasmetterlo online all’Istituto. Per il modulo occorre però attendere il decreto attuativo che ancora non è stato emanato.

Per ora non è possibile ancora effettuare la domanda, ma una volta sbloccata la situazione l’INPS provvederà ed emanare specifica circolare con le modalità per presentare la domanda, una volta presentata sarà rinnovata automaticamente per tutta la durata prevista, andrà però consegnata l’ISEE annuale. Si ricorda che l’assegno non è cumulativo ai fini IRPEF.

I requisiti per richiedere il bonus sono i seguenti:
• Cittadinanza Italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea.
• Cittadinanza Extracomunitaria ma con regolare permesso di soggiorno.
• Isee non superiore a 25.000

INFO: http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2015-04-10&atto.codiceRedazionale=15A02749&elenco30giorni=false