Home / Pianeta mamma / Dolce attesa / Come vivere una serena gravidanza
Serena gravidanza

Come vivere una serena gravidanza

Come vivere una serena gravidanza

Hai fatto il test di gravidanza ed è positivo, bene, per esserne certa, l’hai ripetuto almeno due volte, adesso è proprio vero aspettate un bambino!

Come vivere una serena gravidanza, iniziando a calcolare le settimane che ci separano dal lieto evento.
Dall’ultima ovulazione alla nascita del feto, l’organismo della donna subisce una serie di trasformazioni che gli consentono di vivere il più grande miracolo della natura, far sviluppare un bimbo dentro di sé, donare la vita.
Questo miracolo dovrebbe durare in media quaranta settimane, salvo casi eccezionali di nascite premature o addirittura in ritardo, dove , specialmente le mamme di oggi, potrebbero cambiare le settimane di gravidanza.
All’esterno è visibile solo con la crescita del pancione, ma è all’interno dell’utero che nasce la magia, mutamenti che giorno dopo giorno portano l’ovulo a diventare embrione, poi feto e infine il tuo bimbo.

Sarà emozionante seguire come nelle varie settimane di gravidanza il frutto del vostro amore, controllando le sue misure esatte, scoprendo che cosa sa fare e vedendo come si sviluppa, sarà una forte emozione interagire con il vostro bambino, un legame tra la donna e il bambino che porta in grembo indissolubile e fortissimo già dalle prime settimane.

Una serena gravidanza è uno dei momenti più belli e particolari per una donna, il momento ideale per cominciare a prendersi maggiormente cura di se stesse sia fisicamente sia emotivamente.
Specifichiamo bene che non tutte le gravidanze sono uguali, e che molte volte potrebbero subentrare difficoltà nel corso di una gravidanza che dipendono da diversi fattori.
Quindi è molto importante prendere in considerazione alcuni accorgimenti per una gravidanza serena e per evitare piccoli inconvenienti che possono presentarsi.

Uno studio giapponese ha fatto una ricerca specifica su un gruppo di donne in gravidanza e ha evidenziato che quando le future mamme guardavano video divertenti, i bambini nella pancia si muovevano felici, mentre quando le donne erano tristi, o con pensieri negativi, i piccoli tendevano a stare fermi, quasi a segnalare uno stato emotivo negativo.
Sostenendo esami dettagliati anche sul sangue, si è scoperto che quando le mamme erano tristi nei feti aumentavano i livelli di catecolamine, sostanze che possono diminuire l’afflusso del nutrimento del bambino.

Sicuramente non ci voleva uno studio giapponese per capire che più una mamma è rilassata e serena in gravidanza, più benefici ci saranno per il nascituro, naturalmente è impossibile che per tutta la gestazione, la donna non viva episodi di tristezza, ma è importante che questi siano limitati, anche grazie a un corretto stile di vita.
Quindi siate serene e positive, evitate tutte quelle persone negative che ci parlano solo di disgrazie, malattie e incidenti, e invece di privilegiare quelle amicizie, talvolta frivole, ma che fanno tanto bene all’umore.

Una donna viva e felice, vive la sua condizione di futura mamma nel migliore dei modi, è fondamentale anche l’appoggio del compagno, sono cose molto semplice ma efficaci, quindi rilassatevi e godetevi la vostra gravidanza serena.
Luigina  Mariani