Home / La gravidanza, il parto e il tuo neonato / Computer sul posto di lavoro

Computer sul posto di lavoro

Computer sul posto di lavoro

Non appena i computers sono diventati comuni nei posti di lavoro, sono iniziate le preoccupazioni connesse con il loro utilizzo, anche di ore, davanti ad uno schermo. Lo schermo di un computer emette una piccola quantità di radiazione, ma fino ad ora gli studi indicano che questo basso livello di radiazione non è pericoloso per un feto in via di sviluppo.

Se sei ancora preoccupata o vuoi soltanto essere cauta, prendi alcune semplici precauzioni: allontanati circa 55-70 cm. dal tuo terminale e di 3-4 metri dai colleghi che utilizzano il computer. A queste distanze, la quantità di radiazioni che ti colpisce scende drasticamente al di sotto del limite.

Un’altra forma di energia prodotta dai videoterminali sono i campi elettromognetici. Questa stessa energia proviene dalle linee elettriche e da apparecchi elettrici. Alcuni studi hanno evidenziato che l’esposizione ad elevati livelli di EMFs può destare serie preoccupazioni alla salute. Ma la ricerca ha dimostrato che lavorando con VDTs non si espone i lavoratori a EMFs superiori a quelli che derivano da esperienze lavorative provenienti da altre fonti. Meglio ancora, recenti studi hanno dimostrato che i VDTs non pongono rischi per la salute per le donne incinte anche se lavorano al computer tutto il giorno.