Home / Pianeta mamma / Dolce attesa / Danza del ventre in gravidanza: ecco perché fa bene
Danza del ventre in gravidanza

Danza del ventre in gravidanza: ecco perché fa bene

Danza del ventre in gravidanza: ecco perché fa bene

Aiuta tutte quelle donne che non vivono al meglio la loro gravidanza e che non riescono ad entrare il sintonia con il pancione e con i cambiamenti del proprio corpo.

Ecco perché la danza del ventre è un’attività perfetta per le donne in gravidanza.
L’attenzione rivolta ai movimenti lenti e circolari del bacino e della zona pelvica, alla tonificazione dei muscoli addominali e all’attenuazione dei dolori della colonna vertebrale la rendono una ginnastica dolce ma allo stesso tempo efficace per preparare il corpo a sostenere al meglio la fatica del parto.

Questi sono soltanto alcuni dei vantaggi offerti da un corso preparto di danza del ventre in gravidanza, danza considerata come la più antica per la preparazione alla nascita. Grazie alla danza infatti si impara a riconoscere e a controllare una specifica regione del corpo quella, in particolare, del bacino e del ventre: la donna in gravidanza con questo tipo di lavoro muscolare acquisisce maggiore consapevolezza del proprio corpo e inoltre costruisce una relazione con il bambino, imparando a percepirlo con maggiore sensibilità. Grazie ad esercizi di rilassamento all’inizio delle lezioni e alla fine, la futura mamma raggiunge e mantiene uno stato mentale sereno che la predispone ad un migliore dialogo con il bambino dentro di lei.

Oltre a questi benefici più soggettivi e legati alla psiche, i vantaggi fisici che si traggono da questi corsi sono davvero unici. Alcuni esercizi e movimenti della danza del ventre allenano i muscoli che vengono messi alla prova dalla gravidanza, riescono a prevenire o almeno arginare disturbi frequenti nel periodo preparto, e sono anche di fondamentale importanza per la riabilitazione del perineo nel periodo postparto. Tutti quei movimenti lenti e circolari tonificano l’addome e contribuiscono a mantenere elastica la muscolatura dorsale, rafforzando quindi il fisico della mamma e preparandolo per sostenere l’aumentare del peso del bambino nel corso della gravidanza. Infine, sono proprio queste tipologie di movimenti ed esercizi dedicati al pavimento pelvico a preparare alla fase espulsiva del parto.

Basterà un abbigliamento comodo, un grande foulard oltre a un certificato medico e all’accordo con il proprio ginecologo e si potrà dare il via alle danze! Non dimenticatevi calzini antiscivolo, un asciugamano e una bottiglietta d’acqua.

Ok Corso Preparto
(www.corso-preparto.it) è il modo migliore per trovare il corso di danza del ventre per le future mamme nella propria città.

A cura di: Ufficio Stampa Ok Corso Preparto