Home / Pianeta bambino / I suoi primi documenti / Dichiarazione di nascita

Dichiarazione di nascita

Dichiarazione di nascita

La dichiarazione di nascita del bambino può essere effettuata presso la Direzione Sanitaria dell’Ospedale o della clinica dove il piccolo è nato, entro 3 giorni dal parto.

La Direzione Sanitaria provvederà a comunicarla all’Ufficio di Stato Civile del Comune indicato dai genitori.
La denuncia può essere fatta entro 10 giorni dalla nascita:
– presso l’Ufficio di Stato Civile del Comune dove il bimbo è nato;
– presso quello di residenza dei genitori se è diverso rispetto al Comune di nascita;
– presso il Comune di residenza della mamma, se è diverso da quello del papà.

La denuncia può essere effettuata da uno dei due genitori se sono sposati. Se non sono sposati e riconoscono il piccolo alla denuncia devono essere presenti tutti e due. Se è la sola mamma a riconoscere il bambino deve essere lei a denunciarne la nascita.

Nel caso in cui la mamma non intende riconoscere il bambino, sarà il Direttore Sanitario dell’ospedale a dichiarare la nascita del bimbo e alla mamma sarà garantito l’anonimato.

Al momento della denuncia presso l’Ufficio di Stato civile, occorre esibire il certificato di assistenza al parto rilasciato dal medico o dall’ostetrica. In tale occasione verrà indicato il nome da attribuire al piccolo.