Home / La gravidanza, il parto e il tuo neonato / Ecco le attività fisiche che si possono fare in gravidanza

Ecco le attività fisiche che si possono fare in gravidanza

Ecco le attività fisiche che si possono fare in gravidanza

L’attività fisica è sempre una grande alleata per il nostro benessere. Ma cosa fare durante la gravidanza? È ancora possibile praticare attività sportive?
La risposta naturalmente è sì. Anzi, mantenersi in allenamento può aiutare a prevenire alcuni disturbi tipici della gravidanza, come per esempio mal di schiena o nausea. Inoltre, migliora la respirazione, tiene sotto controllo il peso e in più prepara il corpo al parto, tonificando e rafforzando la muscolatura.

Non tutte le attività, però, sono indicate. Ecco una breve guida alle attività che si possono fare in gravidanza, senza incorrere in rischi e con la certezza di trarne molti benefici (prima di cominciare, però, è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico!).

1 – Camminare
Una belle passeggiata a passo svelto, aiuta a tenere in buona salute il sistema cardiovascolare, stimola la serotonina e mantiene in allenamento i muscoli delle gambe, aiutando a ridurre il senso di gonfiore che spesso si accompagna all’aumento di peso.
È un’attività dolce e, in genere, non presenta alcun tipo di controindicazione.

2 – Nuotare
È senz’altro l’attività da preferire perché non genera traumi addominali ed essendo il peso del corpo è sostenuto dall’acqua, non ci sono carichi sulla pancia. Lo stile da preferire è quello a rana, che non comporta torsioni. Oltre al nuoto vero e proprio, in acqua è possibile fare anche esercizi di ginnastica dolce. I benefici che ne derivano sono soprattutto il rafforzamento delle fasce muscolari lombari, con conseguente alleggerimento del mal di schiena generato dal peso della pancia. Anche le gambe ne traggono giovamento perché il nuoto aiuta a prevenire stanchezza e gonfiori.

3 – Yoga
È fondamentale per rilassarsi, per acquistare calma e migliorare la respirazione (cosa che sarà utilissima al momento del parto!). Inoltre prevede posizioni studiate proprio per le donne incinte che aiutano a sciogliere le tensioni a carico della schiena e che rafforzano dolcemente la muscolatura. Consigliatissimo.

4 – Ginnastica dolce, aerobica, stretching e Pilates
Sono tutti ottimi alleati per controllare il peso, rafforzare i muscoli, rilassarsi, tenere sotto controllo il mal di schiena e correggere i difetti della postura, che potrebbe risentire del peso del pancione.
Inoltre, lo stretching mantiene i muscoli del corpo elastici e tonici.
Naturalmente, tutte le forme di ginnastica devono essere calibrate con l’avanzamento della gravidanza. Non c’è bisogno di strafare, l’importante è mantenersi in movimento.

5 – Pedalare
Meglio se su una cyclette, per evitare rischi di cadute.
Aiuta a mantenere le gambe toniche e a ridurre indolenzimenti e gonfiori. Fa ben alla circolazione e mantiene il cuore in allenamento.
Anche in questo caso, l’importante è non cadere negli eccessi. Una velocità moderata è sufficiente a produrre benefici e non comporta alcun rischio.

I nostri consigli ti saranno utilissimi ad affrontare ogni circostanza nel migliore dei modi. Inoltre, attraverso questo sito, potrai registrarti a tanti siti di gioco online e riceve bonus speciali, semplicemente cliccando su uno dei nostri link!

Rewrite Susanna Matteini