Home / Pianeta mamma / Parto no problem / Neo mamme: i consigli per un parto migliore
consigli neo mamme

Neo mamme: i consigli per un parto migliore

Consigli utili per le neo mamme

Non c’è nessuno più adatto a fornire consigli alle neo mamme da parte delle mamme che hanno già avuto questa esperienza: i sottoelencati suggerimenti provengono da mamme che li hanno già collaudati:

– bere una tazza di tè a base di foglie di lampone a partire dalla 34ima settimana permette di tonificare l’utero e rendere più fattive le contrazioni;

– utilizzare le tecniche di respirazione che sono state insegnate al corso di preparazione al parto: respirare profondamente dal naso e tirare fuori l’aria per allentare la tensione;

– in ospedale fare una passeggiatina lungo il corridoio con il lettore MP3: la musica induce al rilassamento ed evita di sentire le urla delle partorienti che possono intimorire;

– farsi fare dalla persona che assiste, degli impacchi caldi sulla schiena: rende le contrazioni più sopportabi;

– fare un bagno caldo quando la dilatazione arriva a 5cm, allevia il dolore delle contrazionie e rende più rapido il travaglio;

– quando mantenersi attiva durante il travaglio diviene assai faticoso, bisogna provare a stendersi su di un fianco: è molto meno doloroso che stare sulla schiena;

– stabilire un filing con le ostetriche che si alternano a fare assistenza;

– a partire dalla 35ima settimana massaggiare il perineo (la parte tra vagina e ano) con un pò di olio di oliva: aiuta a prevenire lacerazioni e il ricorso alla episiotomia (incisione dell’apertura valvulare);

– quando iniziano le contrazioni, restare a casa il più a lungo possibile. Prepararsi una tazza di tè e guardare un DVD è più rilassante.

– succhiare dei cubetti di ghiaccio può essere di aiuto sia per distrarre la mente che per idratare la bocca.