Home / La gravidanza a 360 gradi / Dalla 13a alla 16a settimana di gravidanza / Il tuo apparato digerente a 16 settimane

Il tuo apparato digerente a 16 settimane

Il tuo apparato digerente

Quantità maggiori di ormoni estrogeni e progesterone durante la gravidanza tendono a rilassare ogni muscolo liscio nel tuo corpo, compreso il tubo digerente.

Sotto l’influenza di questi ormoni, il sistema digestivo ha subito un rallentamento. I movimenti che spingono il cibo ingerito dal vostro esofago nello stomaco sono più lenti, e il vostro stomaco necessita anche di più tempo per svuotarsi.

Questo rallentamento è progettato per permettere ai nutrienti maggiore  tempo per essere assorbita nel flusso sanguigno e raggiungere il tuo bambino. Purtroppo, questi meccanismi si combinano con un utero in espansione verso gli  altri organi nell’addome; questo rallentamento potrebbe anche essere la causa di bruciore di stomaco e costipazione, due degli effetti collaterali più comuni e scomodi della gravidanza. Anche in te è possibile che si verifichino questi spiacevoli effetti collaterali di questo mese.

Circa la metà di tutte le donne in gravidanza fanno esperienza di bruciore di stomaco. Si ha quando l’acido digestivo esegue il backup in esofago, ovvero il tubo che porta dalla vostra gola allo stomaco. Quando questo accade, gli acidi dello stomaco possono  irritare il rivestimento dell’esofago, provocando la sensazione di bruciore.

La storia è più o meno la stesso con le stipsi, che colpiscono anche almeno la metà di tutte le donne incinte. Sono causate o quantomeno incoraggiate da un rallentamento digerente e dalla pressione della continua espansione dell’utero verso il  basso. Inoltre, il colon assorbe più acqua durante la gravidanza consecutivamente ai movimenti intestinali più difficili.