Home / Pianeta mamma / Alimentazione in gravidanza / L’acqua in gravidanza
L'acqua in gravidanza

L’acqua in gravidanza

L’acqua in gravidanza

L’acqua è utilizzata in ogni funzione essenziale dell’organismo. Serve per assimilare, assorbire e trasportare sostanze nutritive; è fondamentale per la costruzione delle cellule, dei tessuti e degli organi e ci consente di respirare.

I reni sono utili per eliminare l’acqua in eccesso rispetto a quanta ne richiede l’organismo. Più acqua si beve meno fatica fanno i reni; inoltre il maggiore afflusso di urina obbliga la vescica a svuotarsi spesso impedendo i ristagni.

In gravidanza è facile che l’equilibrio venga alterato; l’acqua viene trattenuta nei tessuti provocando gonfiori e aumento di peso.

Comunque bisogna sempre bere in maniera adeguata e non assumere diuretici o integratori salini senza il controllo medico poichè, il mal funzionamento dei reni, provoca un serio rischio a sè stessi e agli altri.

L’acqua è utile sia alla mamma che al feto: aiuta a portare le sostanze nutritive attraverso il sangue e favorisce la prevenzione del parto prematuro e delle infezioni urinarie.

Per mantenere il corpo sano, si debbono bere dai sei agli otto bicchieri di acqua al giorno.