Home / Pianeta mamma / Dolce attesa / Rosolia in gravidanza
Rosolia in gravidanza

Rosolia in gravidanza

Rosolia in gravidanza

La rosolia in gravidanza è una malattia contagiosa di origine virale che colpisce soprattutto i bambini: una volta avuta non riprende più.

La rosolia in gravidanza, quando colpisce una donna ai suoi primi mesi, il virus in circolazione nel suo sangue può attraversare la placenta e arrecare danni all’embrione, provocando malformazioni gravi.

La gravidanza dovrebbe iniziare quando si è immuni e si diventa immuni soltanto con la malattia o dopo essere stati vaccinati. Il metodo più sicuro per valutare il proprio grado di immunità è il RUBEO-test.

Qualora dal test si evidenzi un tasso di immunità insufficiente è consigliabile la vaccinazione antirosolia: se dal test emerge una rosolia in atto, bisogna evitare la gravidanza per più di tre mesi.