Home / Pianeta bambino / Salute del Bambino / La vaccinazione antirosolia

La vaccinazione antirosolia

La vaccinazione antirosolia

La vaccinazione antirosolia è raccomandata e protegge l’organismo dalla rosolia che è una malattia esantematica tipica dell’infanzia che si trasmette per via aerea attraverso le goccioline di saliva, la tosse e gli starnuti. Se contratta in gravidanza può danneggiare il feto. Non è una malattia grave.

Il ciclo vaccinale comprende due dosi: la prima da somministrare tra il 12imo e il 15imo mese di età; la seconda da somministrare tra il 5° e il 6° anno di età insieme al richiamo del vaccino della difterite, tetano e pertosse.