Home / Pianeta genitori / Corsi preparto e postparto - Nasce Ok Corso / Un supporto psicologico per le neomamme in difficoltà

Un supporto psicologico per le neomamme in difficoltà

Un supporto psicologico per le neomamme in difficoltà

Quello della maternità rappresenta forse il momento più felice nella vita di una donna. Non si tratta però di un’esperienza sempre semplice da gestire e priva di problemi. Le mamme possono trovare aiuto e validi consigli sia durante la gravidanza (i corsi preparto preparano dal punto di vista fisico e psicologico alla maternità) sia frequentando un corso postparto, in cui ricevere non solo tutti i consigli pratici su come affrontare i primi giorni di vita del bambino, ma anche un utilissimo supporto psicologico.

Talvolta può succedere che, dopo il parto, la neomamma inizi a provare emozioni mai sentite prima e viva stati d’animo agli antipodi. Questo alternarsi di sensazioni differenti e quasi opposte è una delle possibili conseguenze di un cambiamento così profondo, com’è quello che l’esperienza della maternità provoca nella vita di una persona. Molte neomamme dunque sentono il bisogno di essere aiutate non solo all’interno dell’ambiente familiare, ma anche attraverso degli incontri con uno psicologo oppure con un gruppo di supporto di neo mamme, che conoscono gli stessi momenti di difficoltà e possono comprendere le emozioni che li accompagnano.

Secondo alcune recenti statistiche, i fenomeni del baby blues e della depressione post parto colpiscono, rispettivamente, intorno al 70% e al 20% delle donne che hanno appena dato alla luce un bambino. Davanti a questi dati, i corsi di supporto psicologico postparto si propongono di aiutare le neomamme – che talvolta vengono lasciate da sole – ad affrontare questi problemi. Il baby blues è una condizione psicologica molto comune tra le donne che hanno appena partorito: si presenta solitamente in corrispondenza del rientro a casa dall’ospedale della neomamma, che per la prima volta si trova a dover badare da sola al neonato. In questi primi giorni a casa, possono manifestarsi sensazioni di inadeguatezza e depressione. Se i sintomi del baby blues generalmente scompaiono a distanza di poche settimane, molto più gravi e durature sono le emozioni che accompagnano la depressione post partum: timori, ansia, stati di totale apatia, difficoltà a prendere sonno e disturbi alimentari. Per chi soffre di baby blues o depressione post partum, l’aiuto di uno specialista, all’interno di una serie di incontri di supporto psicologico, può essere fondamentale.

A cura di: Ufficio Stampa Ok Corso Preparto