Tosse e raffreddorePer quanto riguarda la tosse, bere molto (meglio liquidi caldi, p.es latte, tisane), umidificare l’ambiente, fare aerosol con soluzione fisiologica sono mezzi utili per rendere più fluido il muco che può così essere eliminato più facilmente. L’efficacia dei farmaci non è, invece, provata. Tra i trattamenti in commercio, il destrometorfano è quello con i maggiori dati sulla sicurezza in gravidanza.
Anche per il raffreddore il rimedio migliore è bere molti liquidi. Fare lavaggi nasali con soluzione salina può essere di aiuto.
L’uso di spray per decongestionare la mucosa nasale non sembra causare rischi in gravidanza. Questi farmaci devono essere utilizzati per pochi giorni (non più di 2-3) per evitare che danneggino la mucosa del naso.


( 1 Voto )