Home / Pianeta mamma / Dolce attesa / Toxoplasmosi in gravidanza
toxoplasmosi in gravidanza

Toxoplasmosi in gravidanza

Toxoplasmosi in gravidanza

Toxoplasmosi in gravidanza è una malattia infettiva frequente che diventa pericolosa quando viene presa da una donna incinta perchè, attraverso la placenta, l’infezione si può trasmettere al feto.

Qualora ciò dovesse accadere, il nascituro potrebbe avere dei danni più o meno gravi tali da portare anche alla morte.

Circa 4 donne su 1000 contraggono la toxoplasmosi e tra questi il 13% dà alla luce un bambino con una malattia congenita più o meno grave.

Prima di restare incinte bisogna sapere se si è immuni effettuando un apposito esame del sangue, Toxo-test.

Se il risultato è negativo vuol dire che durante la gravidanza bisogna, al fine di evitare il contagio, fare attenzione:
– a non mangiare carne cruda o poco cotta nè insaccati;
– a lavare scrupolosamente la verdura cruda e la frutta;
– a chi ha un gatto in casa: far controllare che sia sano e comunque pulire con i guanti la lettiera tutti i giorni. Infatti le sue feci diventano infettive dopo circa 36 ore.