Home / Pianeta bambino / Salute del Bambino / Il singhiozzo: come superare il fastidioso disturbo

Il singhiozzo: come superare il fastidioso disturbo

Il singhiozzo: come superare il fastidioso disturbo

Il singhiozzo un difetto causato da una contrazione involontaria del diaframma (il muscolo a forma di cupola che separa il torace dall’addome).

Non è molto fastidioso per il bebè, perchè, di solito, passa nel giro di pochi minuti.

Se, dopo un pò di tempo, il piccolino continua a singhiozzare, è bene adottare piccoli espedienti che possano farglielo passare più in fretta:
– fargli bere un cucchiaino di acqua tiepida la quale stimola la deglutizione e regola il diaframma. Prima di un anno di età è preferibile non dargli succo di limone che può provocare allergie nei bambini predisposti;
fargli solletico al nasino per indurlo a starnutire: il diaframma si distende e il singhiozzo passa;
– se il singhiozzo è comparso nel corso della poppata offrirgli di nuovo il seno o il biberon: il ritmo della deglutizione regolarizzerà la respirazione e, come conseguenza, il disturbo passerà.