Categoria: Favole della buona notte

Favole della buona notte

Le Favole della buona notte sono racconti per bambini che sono stati scritti appositamente per aiutare i bambini a rilassarsi e addormentarsi. Queste storie possono essere lette dai genitori o dai nonni, o ascoltate attraverso audiobook o app per smartphone.

Le Favole della buona notte spesso includono personaggi fantastici come principesse, draghi, unicorni e animali parlanti, ma il loro obiettivo principale è quello di creare un ambiente rilassante per i bambini e incoraggiare il sonno.

Alcune Favole della buona notte includono anche insegnamenti importanti come il valore dell’amicizia, l’importanza dell’aiuto reciproco, l’essere gentili con gli altri e l’essere coraggiosi.

Molti autori di libri per bambini hanno scritto Favole della buona notte, tra cui Hans Christian Andersen, i fratelli Grimm e Beatrix Potter. Tuttavia, ci sono anche molte favole moderne che sono state scritte appositamente per il pubblico dei bambini, con un tono e uno stile adatto alla loro età.

In generale, le Favole della buona notte sono un modo meraviglioso per i bambini di rilassarsi alla fine della giornata, imparare valori importanti e divertirsi con storie fantastiche.

Molte Favole della buona notte hanno un formato simile, in cui un personaggio o una serie di personaggi si confrontano con una sfida o un problema, ma alla fine riescono a superarlo. In genere, queste storie sono strutturate in modo tale che il personaggio principale affronti una serie di ostacoli, incontrando amici e nemici lungo la strada, e imparando importanti lezioni di vita lungo il percorso.

Le Favole della buona notte sono spesso illustrate con immagini vivaci e colorate, che aiutano a catturare l’attenzione dei bambini e a creare un’immagine mentale della storia. Le storie spesso includono elementi magici e fantastici, come creature magiche e luoghi incantati, che catturano l’immaginazione dei bambini e li aiutano a dimenticare le preoccupazioni quotidiane.

Oltre ai libri per bambini tradizionali, esistono anche molte risorse online che offrono Favole della buona notte. Ad esempio, esistono app per smartphone che offrono raccolte di storie per bambini, che possono essere ascoltate come audiobook o lette come ebook. Alcune di queste app offrono anche funzionalità come la regolazione della luminosità dello schermo, per evitare che la luce disturbante del dispositivo interferisca con il sonno.

In definitiva, le Favole della buona notte sono un modo meraviglioso per i genitori e i bambini di trascorrere del tempo insieme alla fine della giornata, e possono aiutare i bambini a rilassarsi, imparare e addormentarsi serenamente.

Un altro beneficio delle Favole della buona notte è che possono aiutare i bambini a sviluppare la loro immaginazione e creatività. Le storie che presentano personaggi fantastici e luoghi incantati possono ispirare i bambini a creare le loro storie e avventure, incoraggiando la loro creatività e la loro capacità di pensare fuori dagli schemi.

Inoltre, le Favole della buona notte possono aiutare i bambini a sviluppare le loro abilità di ascolto e comprensione del linguaggio. Ascoltare una storia richiede che i bambini prestino attenzione ai dettagli e ai particolari, il che può migliorare la loro capacità di concentrazione e di ascolto.

Infine, le Favole della buona notte possono aiutare i bambini a sviluppare un senso di sicurezza e comfort prima di addormentarsi. Sapere che qualcuno sta raccontando loro una storia può aiutare i bambini a sentirsi protetti e rilassati, e il tono morbido e rassicurante delle storie può aiutare a calmare i loro timori e preoccupazioni.

In sintesi, le Favole della buona notte sono un modo meraviglioso per i bambini di rilassarsi, imparare e divertirsi alla fine della giornata. Offrendo storie ricche di fantasia e insegnamenti importanti, le Favole della buona notte possono aiutare i bambini a sviluppare la loro immaginazione, le loro abilità di ascolto e comprensione del linguaggio, nonché un senso di sicurezza e comfort prima di addormentarsi.


IL BRUTTO ANATROCCOLO - Fiaba per bambini di Hans Christian Andersen

IL BRUTTO ANATROCCOLO – Fiaba per bambini di Hans Christian Andersen

IL BRUTTO ANATROCCOLO – Fiaba per bambini di Hans Christian Andersen Com’era bello, fuori, in campagna! Era estate! Il grano era giallo, l’avena verde, il fieno era stato raccolto in mucchi nei prati, dove la cicogna passeggiava con le sue lunghe zampe rosse biascicando egiziano, la lingua che le aveva insegnato sua madre. Intorno ai… Continua a leggere



la storia di Kettor Fiaba per bambini 1

La storia di Kettor – Favola per bambini di Georgia Travers

La storia di Kettor – Favola per bambini di Georgia Travers Kettor era un tigrotto. Aveva un bel mantello a strisce gialle e nere. Le sue zampe erano grosse come i rami di un giovane albero, e la sua coda era bella e sferzante. I suoi occhi erano dorati e fin troppo feroci per una… Continua a leggere



La straordinaria avventura di Hobby Rolly, Frank Rolly e Onny Rolly

La straordinaria avventura di Hobby Rolly, Frank Rolly e Onny Rolly

La straordinaria avventura di Hobby Rolly, Frank Rolly e Onny Rolly C’era una volta un papà che s’incamminava con i suoi due figlioli verso il parco di Villa Aggazzotti. Cammina che cammina Roberto aveva il suo bel da fare a tenersi buoni i suoi due angioletti. Franci saltellando, Elli che dentro il passeggino era un… Continua a leggere



La storia di Arlecchino

La storia di Arlecchino

Gli amici di Arlecchino decisero di vestirsi in maschera l’ultimo giorno di carnevale con gli abiti cuciti dalle loro mamme. Arlecchino era triste perchè la madre, che era vedova e povera, non poteva comperare la stoffa per il suo vestito.



Il Natale di Lunetto

Il Natale di Lunetto

Lunetto aveva solo 3 mesi, ed era già una piccola peste! Occhi tondi e vispi giallino-verdi, musetto impertinente e pelo tigrato color miele;



Beppino senza capelli venditore di occhiali

Beppino senza capelli venditore di occhiali

Beppino era il venditore di occhiali più bravo di tutta la regione. Certo che la sua abilità era solo una parte del suo successo, l’altra riguardava l’articolo che lui vendeva.



Le pecorelle unite ed il lupo solitario

Le pecorelle unite ed il lupo solitario

C’era una volta una pecora di nome Francesca che stava in un ovile insieme alle altre pecorelle. All’improvviso venne un lupo affamato che voleva mangiare qualche pecora.



La stanza magica

La stanza magica

Un violento temporale svegliò Rich nel cuore della notte e tutto divenne buio all’improvviso. Rich aprì gli occhi, ma da qualunque parte guardasse era tutto nero, ma così nero che li richiuse subito.



Linda

Linda

Viveva, tempo fa, in un regno del nord Europa la bella Linda. Abitava in una delle tante piccole casette costruite all’interno delle mura del regno di Re Goodman



Memorie di un alieno

Memorie di un alieno

E’ strano come in certi momenti tutta la tua vita riesca a passarti davanti all’occhio. Forse non proprio tutta, ma solo quella frazione che ti ha portato ad essere quello che sei;



Miki e Kiara

Miki e Kiara, storia di un’amicizia

C’era una volta, e forse c’è ancora, una bambina dall’età imprecisata. Nessuno sapeva quanti anni avesse veramente… ma questo non è importante… Insomma c’era una volta una bambina che adorava andare in giro



Mirmi e Paco

Mirmi e Paco

Mirmi e Paco vivono in un paese incantato, dove i colori sono più colori del normale ed i profumi così intensi da inebriare. Abitano su di una nuvola sopra il pino maestro della pineta d’Allilibi, in un palazzo di cristallo.



La storia di nonno Cici e nonna Tè

La storia di nonno Cici e nonna Tè

C’era una volta il nonno Cici e la nonna Tè che volevano andare a trovare il loro piccolo Michele. Decisero quindi d’incamminarsi, ma la strada era troppo lunga e faticosa.



I giorni della merla

I giorni della merla

Una volta, tanto tempo fa, i merli erano bianchi come la neve. Un anno, gli ultimi tre giorni di gennaio furono molto freddi e gli uomini non osavano uscire per la paura di morire assiderati:



Fermo e scappa

Fermo e scappa

C’era una volta un ragazzino molto sveglio e che stava sempre in movimento, come una trottola. Andava e veniva in continuazione e correva e saltava… insomma era un vero terremoto.



Ivy e i piccoli folletti

Ivy e i piccoli folletti

C’era una volta una bimba con grandi occhi blu e morbidi riccioli color del rame che abitava in una casetta che si trovava in un immenso bosco pieno di alberi grandi e di animali di ogni specie.



Pandolfo piè di zolfo

Pandolfo piè di zolfo

Era il dì lunedì cantò il gal chicchirichì. E’ così che fu svegliato Sir Pandolfo il gran soldato. Con l’elemetto e l’armatura cominciò la sua avventura, con la spada messa al fianco salì sul cavallo bianco.



E' successo a Sciacca

E’ successo a Sciacca

A sciacca, abitava una bella famigliola formata da 4 persone: Papà, Mamma e i loro due bambini Paolo e Rossella. La mamma aveva l’abitudine di uscire ogni giorno per andare